Alimentiamo l'informazione

Il progetto si propone di rispondere al forte bisogno della popolazione di disporre di un’informazione gratuita, pluralistica e affidabile, che faccia sentire i cittadini parte attiva e integrante del territorio. La dimensione locale può diventare un effettivo spazio di confronto, nell’ambito del quale esercitare i diritti di informazione e salute, e in cui costruire nuove reti di relazione basate sulla solidarietà, sull’impegno civile collettivo, sulla responsabilità diffusa, sulla socializzazione e naturalmente sulla partecipazione.Obiettivo generale del progetto è, quindi, quello di promuovere ed educare i cittadini, in particolare la fascia compresa tra i 19 e i 34 anni, verso un senso consapevole di alimentazione consapevole, con l’intento di guidarli verso il superamento dei pregiudizi nei confronti dell’alimentazione, ed entrare in un’ottica di cooperazione e integrazione con gli enti più prossimi ai cittadini, fruendo di informazioni specifiche e dettagliate sulle opportunità e possibilità di crescita e rafforzamento delle loro competenze puntando anche all’acquisizione di un punto di vista critico e consapevole delle caratteristiche agroalimentari del territorio.