I ragazzi della terza età

L’obiettivo generale del progetto è promuovere e diffondere una nuova cultura dell’età avanzata intesa come età positiva, ricca di risorse e di possibilità. Con l’attuazione del progetto, si persegue il benessere di una fascia fragile della popolazione anziana, benessere inteso non come mancanza di malattia, ma come condizione di persona-parte della rete di comunità. Attraverso la realizzazione di interventi volti al raggiungimento del presente obiettivo generale, si vuole, dunque, migliorare il benessere e la qualità della vita dell’anziano, sia favorendone i processi di integrazione e socializzazione, sia promuovendone un invecchiamento attivo, mediante il mantenimento e il potenziamento delle capacità e delle autonomie residue dell’anziano. L’obiettivo specifico del progetto mira a sostenere la dimensione socio-relazionale degli anziani giuglianesi. A questo proposito la realizzazione di attività socio-culturali e ludico-ricreative rappresenta lo strumento privilegiato di cui servirsi al fine di incrementare gli scambi socio-relazionali per e tra gli anziani, potenziando ed allargando a più destinatari gli interventi in uno spazio di socializzazione, integrazione e condivisione, che sia capace di generare un confronto e nuovi rapporti sociali attraverso momenti di aggregazione, rendendo la persona anziana protagonista attiva del proprio percorso attraverso la terza e quarta età.