Andar per borghi

Valorizzare i borghi e i centri storici minori attraverso l’ausilio di strumenti digitali, per la promozione di un turismo sostenibile Il progetto “Andar per borghi” si colloca all’interno del programma “IDENTITÀ E CULTURA TRA INNOVAZIONE ED INCLUSIONE II” e contribuisce alla piena realizzazione del programma rispondendo alla sfida 5 [Valorizzare la ri-scoperta dei piccoli borghi che sappiano coniugare un’elevata offerta naturalistica e culturale con un patrimonio fatto di tradizioni e di prodotti tipici in direzione dello sviluppo turistico sostenibile] e alla Sfida 6 [Potenziare l’accessibilità e riconoscimento della Cultura non solo come difesa del patrimonio, ma anche come vettore attivo di sviluppo economico e sociale, di innovazione e di cittadinanza] del programma stesso. In linea con l’obiettivo dell’agenda 2030 n.4[Fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti] sotto obiettivo 4.7[Garantire entro il 2030 che tutti i discenti acquisiscano la conoscenza e le competenze necessarie a promuovere lo sviluppo sostenibile, anche tramite un’educazione volta ad uno sviluppo e uno stile di vita sostenibile, ai diritti umani, alla parità di genere, alla promozione di una cultura pacifica e nonviolenta, alla cittadinanza globale e alla valorizzazione delle diversità culturali e del contributo della cultura allo sviluppo sostenibile] si intende individuare e censire i luoghi d’arte (minori e sconosciuti al turismo di massa) situati nei piccoli comuni d’Italia e le relative opere d’arte al fine di promuoverle in maniera digitale per far conoscere l’Italia ed il suo patrimonio culturale sommerso e le attività produttive tradizionali in ambito agro-alimentare ed eno-gastronomico ed i loro prodotti situati nei piccoli comuni al fine di promuoverle in maniera digitale ad un pubblico più ampio. [Azione A: itinerari digitali] promuovere Inoltre, in linea con l’obiettivo n.12 [Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo] sotto obiettivo 12.b [Sviluppare e implementare strumenti per monitorare gli impatti dello sviluppo sostenibile per il turismo sostenibile, che crea posti di lavoro e promuove la cultura e i prodotti locali] si intende le attività produttive artigianali tradizionali (antichi mestieri) ed i loro prodotti situati nei piccoli comuni al fine di promuoverle in maniera digitale ad un pubblico più ampio anche attraverso la promozione via web di piccoli produttori locali affinché preservino la qualità e proseguano nella testimonianza nel tempo dei processi produttivi di eccellenza [Azione B: Sensibilizzazione, disseminazione, promozione]